Rinnovo canone Unico Patrimoniale

  • Servizio attivo

Il servizio consente di effettuare esclusivamente un pagamento volontario per il rinnovo del canone unico patrimoniale. Il rinnovo può essere effettuato solo dopo aver presentato istanza "Pagare Canone Unico Patrimoniale"


A chi è rivolto

Chiunque intenda occupare suolo pubblico o diffondere messaggi pubblicitari, anche mediante affissioni, deve essere munito di regolare concessione o autorizzazione. Pertanto, ai sensi dell'art. 1, comma 823, della legge n.160/2019, il canone si rivolge:

  • al titolare dell'autorizzazione pubblicitaria (il canone è dovuto sia dal proprietario del mezzo che dal soggetto pubblicizzato);
  • al titolare della concessione di occupazione di suolo pubblico ( nel caso di una pluralità di occupanti di fatto, sono tutti tenuti al pagamento del canone).

In assenza del titolo, il canone si rivolge a chiunque intenda, anche abusivamente, diffondere messaggi pubblicitari o occupare, in via temporanea (durata inferiore a 365 giorni) o permanente (durata superiore o uguale a 365 giorni), gli spazi ed aree di uso pubblico appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile del Comune, compresi gli spazi soprastanti o sottostanti il suolo pubblico, nonché quelli di proprietà privata soggetti a servitù di pubblico passaggio costituita nei modi e nei termini di legge.

Descrizione

Il canone unico patrimoniale (CUP) ha come finalità ultima quella di riunire in un'unica forma di prelievo, le entrate relative all'occupazione di aree pubbliche e la diffusione di messaggi pubblicitari.

Infatti, ai sensi dell'art. 1, comma 816, della legge n.160 del 27 Dicembre 2019, a decorrere dal 2021 il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria sostituisce la tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche (TOSAP) ed il canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP); l'imposta comunale sulla pubblicità (ICP) e il diritto sulle pubbliche affissioni; il canone per l'installazione dei mezzi pubblicitari e il canone di cui all'art. 27, commi 7 e 8, del codice della strada.

Come fare

Utilizzando il pulsante "PAGA ONLINE" nella sezione "PAGAMENTO" sarà possibile effettuare il pagamento del canone annuo attraverso la piattaforma pagoPA, attraverso la modalità digitale o mediante la generazione del bollettino dedicato.

Cosa serve

Per accedere al servizio è previsto:

  • SPID

Cosa si ottiene

Previo pagamento del canone unico patrimoniale attraverso il servizio dedicato, si ottiene il rinnovo per l'occupazione dell'area richiesta in domanda, con indicazione del numero, della tipologia e della durata della concessione.

Tempi e scadenze

Il rinnovo del pagamento è previsto ogni 12 mesi dalla data di contrattualizzazione.

Quanto costa

Il pagamento è contestuale alla trasmissione dell'istanza altrimenti non potrà essere elaborata dal personale addetto. Il pagamento può avvenire attraverso pagoPA in modalità digitale o attraverso la generazione di un bollettino dedicato.

Accedi al servizio

Il servizio consente di effettuare esclusivamente un pagamento volontario per il rinnovo del canone unico patrimoniale. Il rinnovo può essere effettuato solo dopo aver presentato istanza "Pagare Canone Unico Patrimoniale"

Uffici che erogano il servizio

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Tributi

Gestione entrate fiscali e normativa finanziaria
Argomenti:

Pagina aggiornata il 29/05/2024


Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri